Bellia Rosario

Frattura spiroidea del terzo metatarso: trattamento fisioterapico post chirurgico

Frattura spiroidea del terzo metatarso: trattamento fisioterapico post chirurgico

Paziente di 43 anni che  in seguito ad una caduta con piede bloccato in un tombino ha riportato la frattura spiroidea del terzo metatarso. E’ stata sottoposta ad intervento chirurgico di osteosintesi con placca e viti della frattura in Germania dove si trovava in vacanza.  La paziente dopo due mesi dall’intervento è tornata a lavorare.

  

E’ stato programmato dopo 12 mesi l’intervento chirurgico di rimozione dei mezzi di sintesi.

    

Programma riabilitativo

a) Rieducazione funzionale attiva assistita
b) Trattamento della cicatrice
c) cupping therapy
d) crochetage
e) Trattamento di release miofasciale con utilizzo di “ONE”.
f) Terapia delle vibrazioni NOVAFON: sulla cicatrice (100 Hz 15 minuti) e per gestire il dolore
g) Applicazione del taping Bellia System in modalità drenante in fase riabilitativa e stabilizzante in fase di rientro lavorativo.

  
La frattura dei metatarsi è molto invalidante per i pazienti perché rende molto difficoltoso il cammino e limita molto l’autonomia personale.

Chi vuole visionare il filmato del protocollo eccolo:

Le persone che vogliono approfondire le tecniche presentate in questo video psonno seguire i seguenti link:

a)    Cupping therapy

http://tapingbellia.com/cupping-therapy-in-view-of-synergistic-modern-rehabilitation-cupping-therapy-in-visione-moderna-sinergica-alla-riabilitazione/

b)    Trattamento di release miofasciale

http://tapingbellia.com/il-physioblade-bellia-system-e-il-trattamento-mio-fasciale-integrato/

c)    Taping Bellia System

http://tapingbellia.com/taping-bellia-system-integrato/

d)    Terapia vibrante NOVAFON

http://tapingbellia.com/terapia-a-vibrazione-sonora-locale-novafon-scientificamente-dimostrata-efficace-semplice-e-non-invasiva/

        

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are bold.