Bellia Rosario

Dolore alla spalla nel windsurf

IL pdf  dell’articolo completo che fa parte degli atti del congresso di Arenzano è possinile scaricarlo dal sito di fisionline che lo ha incluso in prima pagina, seguendo questo link:

Gruppo Latino e Mediterraneo di Medicina  dello Sport Congresso ad Arenzano (GE) 24 settembre 2011

Sindrome da sovraccarico funzionale della spalla nel windsurf e il taping kinesiologico
    

Prof. Bellia Rosario

– fisioterapista della nazionale F.I.H.P.

– Presidente dell’Associazione Italiana Taping kinesiologico®

– docente di taping kinesiologico in traumatologia sportiva al master post grado presso l’Università di Valencia

La traumatologia che si riscontra negli sport acquatici è in continua evoluzione sia  percentualmente sia per le patologie specifiche; diversa da quella di solo dieci anni addietro, allorquando, per esempio, sport come il windsurf o lo sci nautico non avevano ancora avuto l’attuale diffusione di massa.

La spalla, sottoposta a questo “overuse”, può essere coinvolta in ciascuna delle sue componenti: pertanto le tecnopatie della spalla dell’atleta che pratica windsurf  annoverano spesso patologie da sovraccari­co quali la sindrome da conflitto, le sublussazioni uni e multidirezionali, le lussazioni scapolo-omerali, le tendinopatie della cuffia dei rotatori, le patologie del complesso bicipitale, le sinoviti, le borsiti, fino ad un coinvolgimento delle articolazioni “accessorie” della spalla con le artropatie acromion-clavicolari. La patogenesi delle suddette tecnopatie è ascrivibile, in altri casi, a lassità capsulo-legamentose o a squilibri della muscolatura intrinseca della spalla: talvolta la tecnopatia può essere determinata da una preesistente insufficienza
dei legamenti stabilizzatori della spalla (gleno-omerali e scapolari), inoltre: da insufficiente vascolarizzazione sotto sforzo della cuffia dei rotatori. Nel windsurf, accanto a lesioni acute – dell’apparato osteoarticolare (contusioni, fratture) o dell’apparato mio-capsulo-legamentoso (distorsioni, distrazioni, lacerazioni, rotture tendinee) si affiancano le lesioni croniche, statisticamente più frequenti: fra queste le rachialgie posturali, le tendinopatie inserzionali e le borsiti. Le tecnopatie specifiche dell’atleta che pratica windsurf devono rientrare in un programma di prevenzione accurata. La prevenzione potrà iniziare dalla correzione di eventuali mal allineamenti posturali; un intervento comune fra lo staff medico e lo staff tecnico nell’insegnamento a secco dei movimenti più “economici” dal punto di vista biomeccanico seguendo dei principi ergonomici; una prevenzione con elaborazione di appositi programmi di “compenso” per la tonificazione dei gruppi muscolari ipotonici e di stretching dei muscoli retratti.

                 

Da questa breve analisi possiamo sintetizzare che :

le patologie dell’atleta che pratica il windsurf sono prevalentemente di tipo traumatico e delle volte anche da
sovraccarico funzionale (overuse). La localizzazione anatomica del trauma è quasi esclusivamente a carico del cingolo scapolo-omerale e della muscolatura correlata, essendo l’articolazione maggiormente sollecitata anche in trazione.

Le patologie che si riscontrano sono:

  • Lombalgia da sovraccarico funzionale
  • Contrattura da sovraccarico della muscolatura paravertebrale del tratto   cervicale
  • Sindrome da conflitto sub-acromiale
  • Infiammazione tendine sovra spinato
  • Contrattura da sovraccarico della muscolatura del cingolo scapolo-omerale

        

Sindrome da sovraccarico funzionale della spalla nel windsurf e il taping kinesiologico

  • Movimenti tecnici specifici predisponenti della sindrome scapolo-omerale
  • Etiopatogenisi e biomeccanica della spalla
  • Trattamento conservativo

1)       terapie fisiche: Alcune terapie fisiche si sono dimostrate efficaci nella cura della sindrome della spalla nelle varie fasi:

v  1. ultrasuoni        2. ionoforesi   3. laser

v  4. tecarterapia      5. diatermia

2)      Rieducazione muscolare (programma di compenso)

3)      Taping kinesiologico

4)      Rieducazione propriocettiva del gesto tecnico per prevenire il sovraccarico funzionale con l’uso di thera- band

Inoltre saranno effettuate delle dimostrazioni pratiche di taping kinesiologico®  in modalità tipo work shop, presso lo stand della ditta Visiocare di Vedano al Lambro (MB).

 

       

 

Discussion (2)

There are 2 responses to “Dolore alla spalla nel windsurf”.

  1. gianluca spinelli responded:

    · Reply

    molto interessante ma come si fa per partecipare a questo congresso ?

    • IL programma definitivo del congresso sarà pubblicato a breve con le condizioni di partecipazione. I fisioterapisti avranno i crediti ECM e dovranno rispondere ad un questionario che ho preparato sul taping kinesiologico.
      La relazione che presenterò sarà pubblicata in un opuscolo specifico ad opera degli organizzatori.
      Entro 10 giorni sarà pubblicata la brochure del congresso ed io la allegherò al mio sito e su FB. Ciao.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are bold.